Monthly Archives: March 2014

Tra cibo e arte c’è Puro Colore

“Però lo diciamo che fai parte anche tu di Puro Colore, vero?”

Dietro le quinte di Rezdora 2.0 ci divertiamo sempre un sacco, soprattutto quando gli ospiti sono amici ed è da mesi che stai impazzendo cercando di trovare il modo di sintetizzare con frutta e verdura il rosso vermiglio di Renato Guttuso. Andrea Montesi è l’ospite della puntata del 19 marzo ed è anche il curatore del progetto Puro Colore, un percorso tra cibo e arte che dal 28 marzo al 13 aprile si snoderà a Bologna tra il Museo d’Arte Moderna MAMbo e la (galleria +) oltredimore. L’iniziativa si svolge ell’ambito della manifestazione La Scienza in Piazza® 2014 – Food Immersion ed è promossa anche da Fondazione Marino Golinelli, Studio Public con la collaborazione dell’associazione RAW Magna e di Dina&Solomon /graphic design duet.

Davvero bello camminare per i corridoi del MAMbo e identificare i colori da riprodurre in maniera commestibile. Un po’ meno rilassante è stato studiare la fattibilità con Diletta Poggiali, chef e amica di cui ho già scritto, e scoprire che l’arancione è difficile da ottenere o che l’indaco che tanto mi piaceva necessita di grosse quantità di cavolo viola. Tra estrazioni a freddo, essicazioni e bolliture abbiamo prodotto un percorso laboratoriale in cui spieghiamo ai visitatori l’origine dei pigmenti usati in arte e come ricavarli dalla natura e come abbinarci un frutto o una verdura. Io e Diletta, poi, abbiamo lavorato a tre menù per le “food experience”, gli appuntamenti con il gusto che si tengono ogni venerdì e sabato in galleria a partire dalle 18.00.

 

Mostra interattiva

Giorni e orari: martedì e mercoledì 14.30-19.30; giovedì e venerdì 12.00-20.00; sabato 11.00-19.00

Ingresso gratuito

Workshop per le famiglie

Ogni domenica pomeriggio alle 16.00 su prenotazione

Per informazioni e prenotazioni tel 051 0251008/19936110

lascienzainpiazza@golinellifondazione.it

Venerdì 28 e sabato 29 marzo – dalle 18.00

FOOD EXPERIENCE 1 – Do Eat Yourself

Laboratorio del gusto in cui sperimentare forme, sapori e colori

A cura di Diletta Poggiali e Raw Magna

Venerdì 4 e sabato 5 aprile – dalle 18.00

FOOD EXPERIENCE 2 – FAKE

Aperitivo o the delle cinque? Colori e forme che traggono in inganno, l’unica certezza è la via del gusto.

A cura di Diletta Poggiali e Raw Magna

Venerdì 11 e sabato 12 aprile – dalle 18.00

FOOD EXPERIENCE 3 – WHAAM!!

Assaggi ad alta saturazione per sperimentare il lato pop del cibo

A cura di Diletta Poggiali e Raw Magna

Sabato 12 aprile dalle 17 alle 20 PURO COLORE farà parte del programma di Manifattura delle Arti Open Day in occasione di Live Arts Week III a MAMbo.

 

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Rezdora 2.0

“Essere donna e chef è un’opportunità”. Aurora Mazzucchelli a Rezdora 2.0

Se non ci fosse stato il timer a tiranneggiarci, ci saremmo fermate a chiacchierare ancora per un’oretta buona e forse dopo saremmo andate a pranzo insieme. In studio a Detto tra noi, succede così. Miriam Accardo, la conduttrice del format, riesce a mettere sempre tutti a proprio agio e Aurora Mazzucchelli, chef del ristorante Marconi di Sasso Marconi (BO), ha una vitalità contagiosa. Nella puntata del 12 marzo 2014 di Rezdora 2.0, la rubrica settimanale che curo su TRC, abbiamo parlato di donne in cucina e storie di famiglia. Due argomenti con cui Aurora è decisamente a proprio agio e non ci saremmo fermate. Difficile conciliare i tempi di vita e di lavoro quando gli orari sono così diversi da quelli a cui tutti sono abituati, ma “basta un po’ di organizzazione” ha detto la chef che ha iniziato questo percorso in maniera naturale seguendo l’ammirazione per il papà e l’esempio della mamma che “a mezzanotte faceva in modo che ci trovassimo comunque insieme a tavola con una zuppa di latte per me e mio fratello e la bistecca per mio padre”. L’essenza della Rezdora 2.0 che combina la creatività e l’attenzione per chi ha intorno e in cui ogni piatto sognato e sperimentato è un dono per chi si siede a tavola.

Ripeto, saremmo andate avanti per ore. Buona visione!

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Rezdora 2.0

Quote rosa in cucina? A Rezdora 2.0 con la chef Aurora Mazzucchelli

AuroraMazzucchelli“Io penso che un modo di far capire che questo mestiere può essere fatto, e di fatto così è, da delle donne è far vedere che ci sono, raccontando le mie giornate, il mio creare, il mio studio, la mia crescita, senza voler essere un esempio ma una possibilità.”

Scrive così Aurora Mazzucchelli in un bell’articolo per Identità Golose in cui affronta la spinosa questione delle “chef donna”. Ma è proprio essenziale chiamarle così? In questi giorni in cui le quote rosa sono argomento spinoso e irritante, è necessario identificare il genere in una parola che, altrimenti, non l’avrebbe e saremmo tutti più felici e contenti?
Aurora gestisce la cucina del ristorante Marconi di Sasso Marconi, una stella Michelin. L’ho conosciuta nel 2005 e mi ha steso con una millefoglie di seppia e topinambour. In sala c’è suo fratello Massimo con cui ha raccolto l’eredità dei genitori ristoratori. Le sue giornate non sono semplici e da poco, per complicarsele, ha adottato in famiglia un bel cane di nome Igor. La conosceremo meglio nella puntata del 12 marzo di Rezdora 2.0 all’interno di Detto tra noi su TRC (canale 15 del digitale terrestre). 

 

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Rezdora 2.0

Aroundmorandi. A Bologna uno sguardo diverso sul mondo di Giorgio Morandi

Sto seguendo il progetto “arounmorandi” da circa un anno dopo aver conosciuto le socie di Wondering Stars, un’associazione che organizza eventi di arte e design tra Bologna e il mondo. Ho invitato Valentina Misgur, architetto e scrittrice, a Rezdora 2.0 per raccontare il debutto in programma il 27 marzo al Museo di Arte Moderna di Bologna.  Una mostra di design ispirata alle opere di Giorgio Morandi con particolare attenzione per il suo rapporto con la casa e la cucina. Attorno alla “tavola morandiana” si muovono silenziose le figure modernissime e affascinanti delle tre sorelle del pittore bolognese. Donne libere per l’epoca che hanno viaggiato per insegnare italiano all’estero e che a Bologna frequentavano il mondo dell’arte, del teatro e del cinema. Alcuni le avrebbero chiamate “zitelle”, in realtà erano le manager e custodi del fratello che amava il comfort della propria stanza in via Fondazza dove si ritirava per creare. Il salotto e la sala da pranzo erano luoghi confortevoli in cui avveniva il contatto con il mondo, in cui tutto era predisposto con cura perfetta dalle sorelle. Le tre donne dall’Egitto avevano riportato nella grassa Bologna il curry e stupivano i commensali con piatti esotici che in epoca fascista erano limitati anche dal costo elevato delle spezie da importare.

Per scoprire queste ed altre storie l’appuntamento è a Bologna dal 27 al 30 marzo per “aroundmorandi. Natura morta con pane e limone” tra mostra, performance, tavole rotonde e laboratori per bambini.

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Rezdora 2.0

Giorgio Morandi e le ricette delle sue sorelle a Rezdora 2.0

Around MorandiLe tre sorelle del pittore bolognese Giorgio Morandi erano signore che avevano girato il mondo e amavano cucinare e ricever ospiti. Avevano introdotto spezie esotiche come il curry sulla loro tavola già nel secondo dopoguerra e sui loro vassoi c’erano sempre i cremini Fiat. Una storia bellissima che sarà raccontata attraverso l’arte, il design e la cucina da “aroundmorandi – Natura morta con pane e limone” dal 27 al 30 marzo 2014 al Museo d’Arte Moderna di Bologna. Tra i protagonisti anche Massimo Bottura.

Valentina Misgur, una delle socie di Wondering Stars che organizza l’evento, racconterà tutto a Rezdora 2.0 nella puntata del 5 marzo.

 

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Rezdora 2.0

Da Giovenale a Rezdora 2.0 cercando “Panem et Circenses”

“Ci siamo divertiti!”

Quando Ludovico Pensato e Alessandra Ivul hanno commentato così i trenta minuti passati con me e Miriam Accardo a TRC, mi sono sentita sollevata. La diretta non è cosa semplice e far sentire così tranquilli gli ospiti è frutto di una predisposizione rara che deve essere agevolata dall’ambiente e dal gruppo. La cosa buffa è che io ho presentato il duo “Panem et Circenses” come “i più distanti dal mio concetto di Rezdora 2.0”. Il loro modo di intendere il cibo è come veicolo d’arte e di comunicazione anche con scelte stilistiche estreme e poco confortevoli per gli ospiti. Siamo riusciti però a divertirci e a trovare il punto di unione con questa mia ricerca della nuova Rezdora (o l’incontro con la vecchia, ancora non ho capito). Anche senza tavola, tovaglia, piatti, forchette e bicchieri, il cibo ci mette in relazione ed è ricco di significati, messaggi, risvolti etici ed estetici. Non si finisce mai di esplorarne le sfaccettature. L’importante è essere curiosi e divertirsi.

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Rezdora 2.0