Monthly Archives: February 2013

Rosso/Rothko. Quando l’arte incontra i foodies

“Something that will ruin the appetite of every son-of-a-bitch who ever eats in that room.”

rosso_lucapiva_28Mark Rothko disse queste parole per descrivere l’opera che si accingeva a realizzare. Dopo la Cappella Sistina il suo allestimento per il ristorante del Four Season di New York sarebbe stata la più importante commissione privata nella storia dell’arte. Di questo parla “Rosso”, lo spettacolo dedicato al pittore americano realizzato dall’Elfo Puccini e basato sull’ottimo testo di John Logan.

Continue reading

Leave a Comment

Filed under Palcoscenico

Le cose che NON si comprano con i soldi

Domenica ho spiegato a mia nipote cosa i soldi non possono comprare. Per spiegarglielo l’ho abbracciata e le ho dato un bacio sulla guancia.

I soldi non possono comprare le ore di cottura del ragù della nonna, le ciambelle di Pasqua in co-working, la lievitazione dell’impasto per la pizza e l’attesa che tutto sia pronto.

I soldi non possono comprare questo tempo che vola via e che farciamo d’amore per le persone di cui ci prendiamo cura.

Che la carne di cavallo sia stata usata per tagliare quella di manzo del ragù surgelato o dell’impasto dei tortellini ci dice come con i soldi non possiamo comprare certe cose. Soprattutto quando ne vogliamo spendere pochi e dedicare poco tempo alla preparazione.

Un articolo che sta girando parecchio in rete dice che è anche colpa nostra. Che fino a quando dedicheremo poco tempo a quello che mangiamo, alla sua  stagionalità, al rapporto con il verduraio e ai passaggi necessari che servono per avere in tavola una buona lasagna, un buon piatto di tortellini, allora non presteremo attenzione a quello che c’è scritto sull’etichetta, alla stagione fuori dalla finestra, ai sapori come dovrebbero essere (o come ci ricordavamo che fossero).

E ve lo dice una che può fare l’analisi comparata delle pizze surgelate perché ogni tanto mi dedico al junk food. Ma negli ultimi due mesi sono diventata cintura nera di impasto e sto cercando di redimermi.

 

Leave a Comment

Filed under NON ricette

Postrivoro – Against the Machine – 2×01

Postrivoro Hard Rocking Sunday. Listening to Rage Against the Machine. Playlist di Fabio Busi!

Postrivoro Hard Rocking Sunday. Listening to Rage Against the Machine. Playlist di Fabio Busi!

“But now you do what they told ya
Well now you do what they told ya”

Domenica in cucina si alzano i volumi. Avanzano sfogliatelle e panna cotta. I bicchieri tintinnano e le posate pure.

La seconda stagione di Postrivoro è iniziata il 2 e 3 febbraio a Faenza con il menù equilibrato e confortevole di Giuseppe Di Martino, l’eleganza dei vini scelti da Francesco Falcone e una miscela speciale di caffè presentata da Nik Orosi. Perchè allora tutto questo Hard Rock nel cuore, nelle orecchie e nelle mani? Continue reading

4 Comments

Filed under Personaggi, Postrivoro

Django Buttermilk Biscuits

[Se vi è piaciuto questo post, votatemi su Grazia.it]

Paula Deen è una che cucina come Tarantino gira i film.  Se ti spiega come fare il filetto, ti dice che, purtroppo, la carne è troppo magra e quindi ti suggerisce di spennellarlo di grasso di pancetta. Quello che a tutti noi avanza dopo una sana e robusta colazione in perfetto stile USA.
Se la cheesecake non ti sembra troppo golosa, ti suggerisce di friggerla dopo averla avvolta nella pasta sfoglia e poi di decorarla con la panna. Continue reading

Leave a Comment

Filed under NON ricette