Monthly Archives: October 2012

Salone del Gusto 2012. Parola d’ordine: sporcarsi le mani.

Terra Madre – l’orto africano all’Oval per il progetto 1000 orti in Africa

“Il mio bosco non si raggiunge in macchina. Se mi chiami e mi dici che verrai a trovarmi, preparati a fare qualche chilometro a piedi con qualsiasi tempo atmosferico”. Guardando gli occhi brillanti di Giulio Gelardi, l’uomo della manna eletta delle Madonie,  mi sono resa conto che mi stava offrendo il dettaglio prezioso di questa gita al Salone del Gusto e Terra Madre 2012.

Dal 2006 questa fiera è l’occasione di rivedere amici, ascoltare storie, assaggiare molto in preda al caos emozionale, farmi del male ai piedi e sporcarsi le mani.
Continue reading

Leave a Comment

Filed under Personaggi

A cena con il Matto si impara a rialzarsi

Il menù della cena del 24 ottobre 2012 alla Polisportiva Sacca di Modena

Da circa due anni e mezzo seguo le avventure dell’associazione “Idee in circolo”. Si tratta di un gruppo formato da utenti, ex utenti, familiari, cittadini e operatori della Salute Mentale. Insomma, un gruppo di matti, come ci definiamo. In occasione di “Màt. La settimana della Salute Mentale” l’associazione ha partecipato all’evento di Enogastrofollia che si è svolto il 24 ottobre scorso organizzato dalle Cooperative del Consorzio di Solidarietà SocialeContinue reading

2 Comments

Filed under comunicazione e cucina, Off topic

Parmigiano Reggiano e Massimo Bottura per la cena 2.0 che farà il giro del mondo

A maggio avevo scritto un post sui danni causati dal sisma ai caseifici modenesi e reggiani. In particolare, vi avevo raccontato della mobilitazione di massa per comprare le forme andate distrutte. Il tutto era nato da una mail e da un post su facebook.

Ecco, ora il consorzio organizza la “Parmigiano Reggiano Night” il 27 ottobre a Torino durante il Salone del Gusto.  Alle 20.00 ora italiana la cena avrà inizio fisicamente con la partecipazione di Massimo Bottura che preparerà la sua versione emiliana del “cacio e pepe”. Virtualmente chiunque potrà partecipare all’evento da casa propria iscrivendosi e scaricando il video di presentazione della ricetta. E, se succederà come la solidarietà post sisma, si moltiplicheranno foto e commenti sui social network.

Si legge nel comunicato del Consorzio che l’evento è nato per “ringraziare della solidarietà ricevuta, ma anche per attestare la vitalità di un tessuto di piccole imprese artigianali che sta compiendo il suo percorso di rinascita dopo un terremoto che al nostro sistema ha provocato danni per 110 milioni, con 37 caseifici danneggiati gravemente oltre 600.000 forme rovinate a terra e più di 600 allevatori emiliani e mantovani colpiti”.

Non so come funzionerà con i fusorari, ma vista la partecipazione di Bottura e la grande attenzione alla ricostruzione post sisma, credo che nel mondo si vedranno “colazioni”, “pranzi” e “merende” a base di parmigiano.

P.s. Aggiornerò questo post prossimamente con una chicca fotografica che ha che fare proprio con Bottura e il Parmigiano:)

 

 

Leave a Comment

Filed under comunicazione e cucina, Personaggi

Kawaii! A Journey in the italian Lolita’s wonderland

Francesca “Itrill” Iapicca

[If you liked this post, vote for me on Grazia.it . Click on the red heart]

“Beauty will save the world”

Dostoevsky left us this memorable sentence that can be also found written on several walls (or at least it should be…). I don’t want to give out a lesson about philosophy or aesthetics, but i’m going straight to the point and say that i firmly believe in it. If it was a political proclamation, I would fight to make it reality.

For this reason I asked Francesca “Itrill” Iapicca, the founder of the Forum of Italian Lolitas, to talk a bit about her world. An environment of sewing, embroidery, color matching and commitment. She’s too modest talk about a Lolita’s”manifesto”, but I’m convinced that these girls represent a positive energy made of daily efforts to get that bit of extra beauty in every moment of their lives. And I do not mean to spend money in order to show off, but to be able to create on their own their dream gown or corset. Something tha maybe could be found only on line and they could not afford. They alse work very hard to add something extra to their identity.

If you want to know more, read on and make sure to go to “Lucca Comics & Games” from 1 to 4 November and visit the Japan Palace.

Continue reading

1 Comment

Filed under Personaggi

Kawaii! Un viaggio nel mondo delle Lolita italiane

Francesca “Itrill” Iapicca – ph Martina Sybelle Peloponesi

“La bellezza salverà il mondo”

L’idiota di Dostoevskij ci ha lasciato questa frase memorabile che troviamo anche scritta sui muri e che dovremmo tatuarci in fronte a mio parere. Non voglio inoltrarmi in una lezione di estetica, ma andare dritta al sodo e affermare che io ci credo. Se fosse un proclama politico, io mi batterei per farlo diventare realtà.

A questo proposito ho chiesto a Francesca “Itrill” Iapicca, la fondatrice del Forum delle Lolita italiane, di parlarmi un po’ del suo mondo. Un ambiente fatto di taglio e cucito, merletti, abbinamento di colori e tanto, tantissimo impegno. Lei è troppo modesta e riservata per parlare di un “manifesto” delle Lolita, ma io sono convinta che queste ragazze rappresentino un’energia positiva fatta di sforzi quotidiani per ottenere quel pizzico di bellezza in più in ogni loro espressione. E non parlo di spendere per ostentare, ma di impegnarsi per riuscire a fare da sole l’abito dei sogni, quello che magari si trova solo on line e che non ci si può permettere di comprare. Parlo anche di aggiungere qualcosa in più alla propria identità, una sfaccettatura che per alcuni è rottura e per altri semplice “stranezza”.

Se volete saperne di più, continuate la lettura e fate un salto a “Lucca Comics & Games” dall’1 al 4 novembre al Japan Palace. Continue reading

1 Comment

Filed under Personaggi

Tra supereroi, baristi e carretti. Un racconto dal Postrivoro di Luca Abbadir e Carlo Catani, con le incursioni “caffeiniche” di Nik Orosi

“Quali fumetti leggi?”“Marvel, solo Marvel. Io e mio fratello collezioniamo tutto da anni”

“Il tuo supereroe preferito qual è?”
“Wolverine”

Un rapido scambio di battute con Luca Abbadir, miglior sous chef d’Italia 2012 e braccio destro di Moreno Cedroni, per capire un paio di cosette su questo ragazzo di 27 anni dallo sguardo limpido e timido, ma diretto come pochi. Sotto la divisa da cuoco una serie di t-shirt della Marvel da Capitan America a Hulk si sono avvicendate nei due giorni di Postrivoro il 13 e 14 ottobre scorso. Io avevo la maglietta di Malefica, la strega della Bella Addormentata nel Bosco, fresca d’acquisto al Disney Store dove ha fatto la sua comparsa una magnifica serie dedicata ai Villains più famosi. Continue reading

Leave a Comment

Filed under Personaggi, Postrivoro

Solidarietà e cucina in rosa. Antonia Klugmann e Aurora Mazzucchelli cucinano per il Rwanda

A settembre ho avuto il piacere di conoscere Antonia Klugmann, chef del JRE e in procinto di aprire il suo ristorante “di confine” in Friuli Venezia Giulia. Aurora Mazzucchelli la conosco dal 2005 quando durante una visita autunnale mi ha stupito con un “Perfetto alle nocciole” che ancora ricordo. Insieme, queste due eccellenze in rosa della cucina italiana, organizzeranno una cena di beneficenza per i bambini del Rwanda, il paese africano devastato dalla guerra civile. L’appuntamento è per il 14 ottobre alle 20.30 al Ristorante Marconi di Sasso Marconi di cui Aurora è la chef e proprietaria insieme al fratello Massimo che si occupa della sala.

Se volete saperne di più sul menù vi consiglio di leggere il bell’articolo uscito sul nuovo magazine MyWhere.

Continue reading

1 Comment

Filed under Personaggi, Postrivoro

Postrivoro eclettico con Luca Abbadir e Carlo Catani

Tra pochi giorni, il 13 e il 14 ottobre, si terrà il settimo Postrivoro e già si sente aria di autunno. Non conosco lo chef, Luca Abbadir, ma da quello che ho capito leggendo e sentendo raccontare di lui deve essere una persona precisa, puntigliosa, perfezionista. Questo non vuol dire che manchi di creatività perché il suo menù è interessante, a parte dai nomi che ha dato ai piatti! Continue reading

Leave a Comment

Filed under Postrivoro

Tutti “Cuochi per un giorno” e adulti in un futuro migliore

Modena non è il centro del mondo, ma a volte mi sembra che sia avvolta da una coltre di tenerezza. Tenerezza e nebbia, il più delle volte. Qui, come in molte città, c’è una libreria specializzata in storie per bambini e con il tempo si è anche specializzata in laboratori di cucina per le piccole pesti fino a 12 anni. Questo posto si chiama “La Bottega di Merlino” e questo week end organizza l’evento Cuochi per un giorno con atelier e laboratori dedicati alla fascia d’età 0-12 anni. I cuochi in erba potranno recarsi al ristorante “La Secchia Rapita” in centro storico dove troveranno stand, eventi e laboratori per sperimentare e pasticciare. Tra gli chef partecipanti: Marta Pulini (chef del ristorante Franceschetta 58 e del Bibendum catering di Modena), Aurora Mazzucchelli (chef del ristorante Marconi di Sasso Marconi) e di Luca Marchini (chef del ristorante Erba del Re di Modena); ci sarà persino Massimo Bottura dell’Osteria Francescana con un contributo video in cui insegnerà ai piccoli cuochi tutti i comportamenti corretti da tenere in cucina. Continue reading

Leave a Comment

Filed under Personaggi