Segui le briciole fino a…Postrivoro

Gli appunti di Taka e Lorenzo per Postrivoro

In realtà volevo scrivere, di un maialetto di cinta senese, ma visto che ho introdotto l’argomento e che il 3 e 4 marzo ci sarà il primo appuntamento di Postrivoro ho pensato di inserire qui qualche indizio. L’evento è sold out in entrambe le date, ma farò una diretta su twitter con foto per chi non potrà esserci.

Innanzitutto, il menù e l’abbinamento vini studiato dai due ragazzi che mi hanno invaso la cucina.

Una premessa è d’obbligo: quasi sicuramente io non riuscirò a mangiare o assaggiare nulla perché lavoreremo ed è assolutamente vietato intaccare gli ingredienti . Mi accontenterò di un panino con la mortadella, ma il pane sarà dell’ottima pizzeria “O’ fiore mio” di Faenza e la mortadella farà sicuramente parte di una grande selezione di salumi o una cosa del genere.
Il tutto accompagnato con la Birra Ronzani, che è anche stata protagonista del mio matrimonio.

Sì, lo so, oggi faccio io la spocchiosa!

L’evento si svolgerà nel chiostro della Chiesa della Commenda a Faenza dove ha sede il Rione Bianco del Palio del Niballo. L’atmosfera sarà quella di luogo fuori dal tempo e dalla realtà. Come la casa di Baba Yaga a cui è ispirato il logo e che ha colto molto bene Irene Arquint in questo suo articolo per Panino d’autore.

Tra gli ideatori di Postrivoro c’è anche Gianluca che sta lavorando da due giorni con Andrea per realizzare delle misteriose chiavi. Cosa apriranno?

I piatti

– Lumachine in Conchiglia

– Puntarelle e alici sotto la neve

– Girini?

– Baccalà in Emilia x

– I Gyoza del Lunedì

– Lingua di vitello e verdure alla fiamma

– Sotto il ghiaccio

– “Yellow is Bellow” dedicato a Isabella Affini

– Nuvola di cappuccino

La chiave!

I vini in abbinamento al menù

 – Colli Orientali del Friuli  Ribolla Gialla 2010 I Clivi

– Zibibbo 2010 Nino Barraco

– Pinot Nero Mason 2009 Manincor

– Barbaresco St. Stefanetto 2008 Piero Busso

– Moscato d’Asti vecchie vigne 2005 Ca’ d’ Gal

Leave a Comment

Filed under NON ricette, Postrivoro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *